mercoledì 12 novembre 2014

Il Cristianesimo e le donne






Cosa pensa la Chiesa delle donne? Un ricorrente luogo comune di certa cultura è quello che vuole il Cristianesimo come un nemico mortale delle donne. Di fatto la prospettiva femminista si è imposta in maniera acritica all’opinione pubblica. L’irriducibile avversione femminista per la Chiesa cattolica ha come conseguenza anche la falsificazione della storia. Da qui la ripresa di vecchie bugie come quella secondo cui la Chiesa avrebbe per secoli e secoli considerato i maschi come gli unici detentori di anima immortale. E questo a dispetto di un’era precristiana che sarebbe stata invece luminosa quanto a diritti femminili. In seguito spazzata via dall’oscurantismo ecclesiastico.

 

In realtà, tutta la storiografia contemporanea ha ormai messo in crisi questa visione. Nel mondo antico, infatti, le donne facevano una vita assolutamente appartata...

 

 Continua su Libero pensiero