sabato 8 dicembre 2012

Dio e l'uomo come il sole e la luna



...il sole infatti è simile a Dio, la luna all'uomo. E come il sole di molto gran lunga sovrasta per potenza e gloria la luna; così Dio di molto supera l'uomo; e come il sole è sempre pieno, nè mai decresce, così Dio resta sempre perfetto, essendo pieno di ogni potenza e intelligenza e sapienza e immortalità e d'ogni bene. La luna invece mensilmente decresce e muore essendo a immagine dell'uomo: dipoi nasce e cresce a esempio della futura risurrezione. Così anche i tre giorni [della creazione, ndr] che furono prima dei luminari sono immagini della Trinità di Dio, del Verbo, della sua Sapienza. Il quarto giorno corrisponde all'uomo, il quale ha bisogno di luce.

Teofilo di Antiochia, Ad Autolico (II, 15)